Turismo, Terme e Benessere

La vita del Soldato nella "Grande Guerra"

La vita del Soldato nella "Grande Guerra"

Il Museo, aperto nel 1999, riunisce una nutrita serie di oggetti e materiali d'uso quotidiano (circa 1.200) impiegati dai soldati sul fronte alpino della Prima Guerra Mondiale. Recuperati nei luoghi di battaglia, soprattutto nella zona dell'Adamello e del Pasubio, in più di trent'anni di ricerche dal recoarese Antonio Storti, i manufatti sono stati donati alla Comunità recoarese perchè possano visibilmente testimoniare un'epoca, gli anni della Grande Guerra, che tanto ha inciso nella vita del paese di Recoaro e del suo territorio.

Il Museo si pone anche come Centro Visita dell’Ecomuseo delle Prealpi Vicentine e, considerata la sua ubicazione, vera e propria porta d’ingresso alla visita dei siti recuperati a Campogrosso, Gazza e Civillina.

INDIRIZZO
Museo della vita del soldato nella Grande Guerra

Visite: sabato ore 9.30-12.30/15.30-18.00.
Altri giorni su richiesta.
In estate aperto anche la domenica, con orario 9.30-12.30/15.30-18.00.

Via Roma, 17 (al secondo piano dello stabile comunale)
Tel. 0445/75070 ufficio IAT
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.