Turismo, Terme e Benessere

logo recoaroterme2015

Recoaro Mille: la Conca d'Oro

La Conca d'Oro: Recoaro Mille

Sciare a 360°: dipingi il tuo inverno di bianco a Recoaro Terme

E' il punto più scenografico e conosciuto di tutta la conca, assieme al passo di Campogrosso punto di partenza per le escursioni e le passeggiate. Si raggiunge con una comoda strada che sale abbastanza ripida dalla frazione di San Quirico di Valdagno collocata lungo la strada statale 246. E’ difficile immaginare, osservando le dolci e soleggiate ondulazioni a prato-pascolo della Conca di Recoaro Mille, che un tempo la zona era interamente ricoperta da un grande bosco di faggi! La "busa" di Pizzegoro, infatti, deve il suo aspetto attuale alla radicale opera di disboscamento messo in atto intorno al XV secolo dalla Serenissima Repubblica per far fronte all’enorme richiesta di legname dei propri cantieri navali.

Benvenuti nel paradiso degli amanti della neve, dove la neve fa da sovrana per qualsiasi attività sportiva e di puro divertimento: benvenuti a Recoaro Terme!

Conca di Smeraldo - Recoaro Terme Conca di Smeraldo - Recoaro Terme - Recoaro Mille Conca di Smeraldo - Recoaro Terme

Impianti sciistici a Recoaro Mille

Oggi la zona di Pizzegoro - Recoaro Mille è luogo ideale di attività sportive e ricreative, tanto nella stagione estiva che in quella invernale. Incoronata dalle guglie suggestive delle Piccole Dolomiti, dai rilievi di Marana e Montefalcone, la località di Recoaro Mille offre d’estate al visitatore interessanti percorsi per il trekking e il mountain bike.

D’inverno ferve l’attività sciistica di discesa e fondo, supportata dagli impianti di risalita, seggiovia e sciovie, adiacenti al complesso alberghiero "Castiglieri". La zona offre dolci pendii innevati per i principianti insieme a ripide discese per i più esperti, possibilità di praticare l’escursionismo in quota, lo sci da fondo e il volo con il parapendio. Il tutto in un paesaggio mozzafiato, dove neve, sole e monti si fondono in una meravigliosa armonia.

Piste di sci da fondo le Montagnole (Recoaro Mille)

oo km di pista da fondo corre lungo le Montagnole, sovrastando i boschi della Conca di Smeraldo,
ai piedi delle cime delle Piccole Dolomiti: panorami davvero unici, piste di vario livello di
difficoltà ed un centro assistenza sciistica ed una scuola di altissimo livello.
La pista inizia in prossimità dell’albergo Castiglieri a Recoaro Mille a quota 1019 metri, e si sviluppa sull’altopiano delle Montagnole: i percorsi sono tre e a volte s’intersecano tra loro e sono chiamati anello Seebese, anello Rove e anello Anghebe.

Il percorso delle Montagnole: in estate ed in inverno lungo la strada dei Grandi Alberi

Di grande interesse sia estetico che naturalistico è ad esempio il sentiero detto "delle Montagnole" che porta al Rifugio Battisti (Gazza) attraverso pascoli e boschetti di conifere e latifoglie, costeggiando tipici edifici rurali come le malghe e le "casare", accompagnate dalle pozze d’alpeggio e dai grandi "patriarchi" (alberi di notevoli dimensioni, come il celebre "Linte", tiglio secolare che merita una rispettosa sosta). E' percorribile in estate comodamente in auto o meglio ancora in bici o a piedi, ed in inverso con ai piedi gli sci da fondo.

Sci alpinismo nelle Piccole Dolomiti (Gazza e Campogrosso)